Automazione e flessibilità, vent’anni dopo

Oltre a lanciare sul mercato delle novità di prodotto – tra cui spiccano i touch panel Smart e Cloud, sostituti della gamma ECO, e il Feature-Pack V2.4, che potenzia le prestazioni delle nuove CPU MICRO e le CPU SLIO – alla fiera SPS VIPA Italia, parte del Gruppo Yaskawa, ha celebrato un traguardo importante: quello dei 20 anni di attività.

di Sergio Soriano

“I 20 anni di VIPA Italia sono un passo importante in un percorso che, finora, è stato caratterizzato da una costante evoluzione tecnologica”. Così il CEO di VIPA Italia, l’ing. Luigi Bernardelli, ha commentato il raggiungimento di un traguardo non di poco conto per l’azienda con sede a San Zeno Naviglio (BS) specializzata in sistemi hardware e software per l’automazione industriale. Una storia, quella di VIPA Italia, che, ricalcando la strategia della casa madre, ha stretto un rapporto privilegiato con il gruppo Yaskawa, di cui VIPA fa parte sin dal 2012. “Il concetto che il Gruppo ha sposato è quello di proporre ai clienti un pacchetto di automazione completo: dal software a PC e PLC; dagli inverter ai servoazionamenti, fino ai robot. Per questo, negli anni ci siamo adeguati con una struttura che comprende supporto tecnico, product management e documentazione anche per tutti i prodotti motion Yaskawa. VIPA Italia rimane una realtà prettamente commerciale: supporto tecnico qualificato, gestione del magazzino e capacità di effettuare le consegne anche in 24 ore sono i nostri punti di forza”.

Le principali novità: touch panel e più funzionalità per i PLC
Centrali rimangono, naturalmente, i prodotti, tra cui spiccano le novità presentate in Italia nel corso di SPS, lo scorso maggio.
In tema di touch panel, i modelli Smart e Cloud (disponibili nei formati da 4,3”, 7” e 10”) sostituiscono quelli della gamma ECO. I Cloud Panel sono ottimizzati per applicazioni web, non richiedono nessuna licenza per editor o runtime, si programmano con qualsiasi versione di Speed7 Studio tramite WebVisu, supportano le più recenti tecnologie web – inclusi Html5 e grafica SVG – e dispongono di sistema operativo Linux. Gli Smart Panel supportano la connettività OPC UA (con Movicon 11.5) e un vasto numero di driver di comunicazione. Dispongono di VNC client per la manutenzione e il controllo da remoto, il sistema operativo installato è Windows Embedded Compact7.
Un altro importante aggiornamento riguarda le CPU, con l’introduzione del Feature-Pack V2.4, che potenzia notevolmente le prestazioni delle nuove CPU MICRO e le CPU SLIO.
Ora sono tutte disponibili con PROFINET Controller, I-Device, WebServer, WebVisu e altre funzioni che le rendono Industry 4.0-ready.
“Abbiamo incrementato la velocità di elaborazione grazie a un chip, inserito all’interno delle CPU, che rende più efficiente la gestione del remoto e della comunicazione”, aggiunge Bernardelli, sottolineando anche l’aspetto cruciale della flessibilità. “Tutti i PLC VIPA sono venduti con una memoria base. Eventuali espansioni della memoria possono essere fatte semplicemente aggiungendo un file nella memory card, che può anche essere inviato via mail, senza che sia necessario recarsi sul posto o sostituire il PLC”.