I robot incontrano l’intelligenza artificiale

Mitsubishi Electric ha introdotto una nuova serie di robot industriali MELFA FR, che combinano tempi di ciclo ridotti con funzionalità di sicurezza flessibili e offrono un’ampia gamma di opzioni di connettività per una facile integrazione nei sistemi produttivi.

Un ruolo importante è affidato all’intelligenza artificiale (IA), in grado di incrementare l’efficienza di quasi tutte le fasi del customer process, dalla progettazione all’avviamento, passando per il funzionamento e la manutenzione. Ad esempio, i tempi di fermo non programmati possono essere annullati adottando dei piani di manutenzione flessibile: i dati di utilizzo attivo sono analizzati da una funzione di manutenzione preventiva che li confronta con un modello dinamico dei componenti del robot. È quindi possibile prevedere in tempo reale la durata utile e il fabbisogno in termini di manutenzione. Inoltre, la nuova serie di robot MELFA FR offre funzionalità di ausilio alla calibrazione automatica, che permette maggiore precisione e tempi di startup ridotti.

Ottimizzare lo spazio disponibile e il tempo di operatività

Funzionalità di sicurezza quali Safe Limited Speed (SLS – velocità limitata sicura), Safely-Limited Position (SLP – posizione limitata sicura) e Safe Torque Off (STO – arresto sicuro) permettono di raggiungere tali obiettivi consentendo al personale di lavorare in modo efficiente intorno ai robot. Le opzioni di sicurezza flessibili indicano che un robot può essere ottimizzato per un accesso regolare oppure occasionale dell’operatore. Il rapido passaggio dal funzionamento ad alta velocità a quello a bassa velocità e viceversa, permettono al robot e all’essere umano di lavorare in modo funzionale, in continuo e in spazi ridotti.

Per fornire rapide risposte dinamiche che riducono i tempi di ciclo e incrementano la produttività vengono impiegate le più innovative tecnologie di servo e motion control. Oltre al risparmio di tempo durante il funzionamento, la nuova serie di robot MELFA FR è anche facile e veloce da installare e offre agli utenti una programmazione intuitiva e diverse opzioni di connettività. Prima dell’uso, gli operatori possono impostare e testare il movimento del robot e la sua interazione utilizzando il software di simulazione 3D CAD offerto dall’ambiente di programmazione RT ToolBox3 di Mitsubishi Electric.

Questa nuova serie, che fa della connettività il suo punto di forza, offre un’ampia gamma di opzioni, da Profinet a Ethernet CC-Link IE Field, un collegamento in rete ad alta velocità e una pratica integrazione con la macchina forniscono un’immediata connessione tra robot e sistemi informatici, permettendo così un’integrazione semplice e vantaggiosa sia in sistemi esistenti che nuovi. In termini di scelte di controllo, sia i robot SCARA che gli antropomorfi della serie FR sono compatibili con le ultime serie di controller Mitsubishi Electric (CR800 e MELSEC iQ-R), che semplificano ulteriormente l’installazione e l’integrazione.