“Know-how 4.it” a SPS Italia

Anche per questa edizione, dal 22 al 24 maggio, AIdAM ha confermato la sua presenza a SPS Italia, l’imperdibile salone parmense di Messe Frankfurt Italia dedicato all’automazione. Quest’anno, tuttavia, l’Associazione si è fatta promotrice di una proposta inedita, subito accolta con favore e concretizzata dagli organizzatori. Nel padiglione 7, seguendo il fil rouge del “fare cultura 4.0” verrà, infatti, creato uno spazio denominato “Know-how 4.it: dal saper fare al machine learning” consacrato alle soluzioni meccatroniche complesse del Made in Italy. L’obiettivo ultimo dell’iniziativa è mettere in luce le soluzioni di integrazione tecnologica implementate dalle aziende italiane costruttrici di macchine per l’assemblaggio e si iscrive perfettamente nella filosofia di cui, da sempre, l’Associazione si è fatta portatrice: sostenere la pervasività della conoscenza, perché per usare bisogna conoscere. Mostrando alcune soluzioni di automazione industriale nei loro usi più tradizionali, così come nei più innovativi, si punta dunque a rendere visibili processi e campi di applicazione spesso inimmaginabili. E cosa meglio del Made in Italy, delle aziende italiane che hanno costruito la leadership di settore sulla capacità di offrire soluzioni peculiari a problematiche complesse, potrebbe incarnare la creatività 4.0? ABL, Automac, Cosberg, iMAGE S e Vision, le cinque aziende associate pronte a mettere a disposizione la propria esperienza in termini di soluzioni meccatroniche per mostrare l’integrazione concreta tra automazione, motion control, sistemi di visione, simulazione avanzata, analytics e big data. Perché il vero 4.0 non è fatto solo di tecnologia, ma anche di conoscenze, competenze e processi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.