Sensori induttivi per la diagnostica

I dati di diagnostica, che consentono di analizzare informazioni sullo stato di macchinari e impianti, sono facilmente visualizzabili tramite l’interfaccia IO-Link, e possono essere successivamente elaborati in modalità digitale direttamente nell’unità di controllo. I sensori induttivi di distanza AlphaProx di Baumer mostrano valori digitali di distanza con risoluzione nell’ordine del micron. Questi forniscono un tempo di ciclo di 0,6 ms e una frequenza di commutazione pari a 1,25 kHz. Rilevando, ad esempio, il numero dei cicli di avviamento o il tempo di funzionamento sinora accumulato, è possibile stabilire con esattezza l’età del sensore. In questo modo, il gestore della macchina può determinare le possibili azioni future e pianificare la sostituzione di un componente o l’esecuzione di un intervento di manutenzione. La funzione Istogramma per la registrazione dei dati di processo e diagnostica consente di risalire più semplicemente agli errori in caso di fermi non previsti, abbreviando il processo di analisi. Questo semplifica anche l’elaborazione dei trend. Un aumento della temperatura del sensore può indirettamente indicare che un componente della macchina attiguo al sensore stesso si è scaldato eccessivamente oppure che la temperatura ambiente nelle sue immediate vicinanze è salita, fornendo una sorta di preallarme per un probabile e imminente fermo macchina. Oltre ai dati di temperatura e alimentazione, vengono resi disponibili per l’istogramma i valori relativi a distanza e frequenza misurate. Per evitare di variare i dati statistici di processo in caso di messa in funzione del sensore o sostituzione, è possibile eseguirne un reset in qualsiasi momento. Di facile impiego per l’utente, l’interfaccia IO-Link consente a qualunque costruttore d’impianti di ricavare in maniera intuitiva i dati necessari per l’elaborazione dell’istogramma specifico. Anche l’onerosa conversione delle unità diventa superflua, in quanto il sensore provvede internamente a fornire il dato richiesto.