Si amplia l’offerta di robot compatti

Ideali per applicazioni generiche e di movimentazione, i robot della serie MOTOMAN GP ampliano l’offerta di Yaskawa Italia, facendosi strada come successori dei robot serie MH. Questi robot antropomorfi – disponibili nelle versioni GP7, GP8, GP12 e GP25 (con un carico utile rispettivamente di 7, 8, 12 e 25 kg) – sono caratterizzati da estrema velocità ed elevata resistenza alla polvere e ai liquidi, provata dal grado di protezione IP67. Possono dunque essere utilizzati senza ulteriori modifiche anche in ambienti difficili per la manipolazione e altre attività di automazione. I robot della serie GP sono controllati dal nuovo controllo YRC1000, estremamente compatto, che permette un utilizzo ottimale dello spazio ed è progettato per impostare nuovi standard per l’accelerazione e la velocita del robot. Progettato per lavorare fianco a fianco con gli operatori umani all’interno di un unico spazio di lavoro condiviso, MOTOMAN HC10 di Yaskawa rappresenta un passo importante verso quello che l’azienda definisce come “umanotronica”, ovvero un miglioramento dell’interazione uomo/macchina, focalizzato sul fattore umano. Dotato di 6 assi, uno sbraccio di 1200 mm e una portata di 10 kg, il robot collaborativo di Yaskawa rappresenta la nuova generazione della robotica: capace, accessibile, versatile e facile da usare. La sicurezza dell’operatore è garantita grazie alla tecnologia Power and Force Limit (PFL), che reagisce immediatamente alle forze esterne arrestando il robot in caso di contatto.