Sistema di impugnature variabile per imbastitori a sfere

Heinrich Kipp Werk ha ampliato la sua gamma di imbastitori a sfere in acciaio inox, utilizzati per semplici operazioni di giunzione o fissaggio, o anche nelle lavorazioni. Premendo o rilasciando il pulsante si ottiene, infatti, un serraggio sicuro. Oltre alla variante base, KIPP offre tre diverse modelli di impugnature in plastica adattandosi alle esigenze dei clienti. L’impugnatura a fungo è salvaspazio, l’impugnatura a L permette un utilizzo intuitivo e l’impugnatura a T una presa sicura. Come ulteriore alternativa è disponibile una versione con maniglia a fungo interamente in acciaio inox. La produzione degli imbastitori a sfere su base modulare consente di offrire grandi quantitativi di pezzi a prezzi competitivi. Infine, gli imbastitori sono realizzati in acciaio inox con diametri compresi da 5,0 a 16,0 mm e con lunghezze che variano da 10,0 mm a 80,0 mm. Sono disponibili anche soluzioni speciali.
I nuovi imbastitori saranno in mostra a ottobre alla BI-MU di Milano.