Una partnership per l’Industria 4.0

Nuove possibilità di innovazione e business stanno arrivando grazie alla digitalizzazione delle fabbriche e all’Internet of Thing (IoT). In questo contesto, è importante coniugare un vasto range di tecnologie, anche fra i diversi stadi della catena del valore e fra i produttori per creare un valore aggiunto tangibile per i clienti. Di conseguenza, diventa fondamentale che tutti i partecipanti al lavoro parlino la stessa lingua e che non sia necessaria un’integrazione particolarmente complicata.

Dunkermotoren ha accettato questa sfida. Nello stesso tempo, il produttore di tecnologie di azionamento ha riconosciuto che questo non può essere risolto da una sola azienda, ma solo insieme a un ecosistema di partner consistente di produttori di componenti, aziende software, costruttori di macchine e integratori. Dunkermotoren ha trovato tale ecosistema di partner nella “Open Industry 4.0 Alliance”. L’obiettivo dell’alleanza è costruire un ecosistema interoperabile e indipendente dai produttori in grado di offrire soluzioni Industry 4.0 funzionanti basate su standard esistenti.

Cos’è la Open Industry 4.0

La Open Industry 4.0 Alliance si configura come una partnership di aziende industriali leader che partecipano pragmaticamente nell’implementazione di soluzioni e servizi Industry 4.0 interfornitori per impianti di produzione e magazzini automatici. L’alleanza è stata lanciata nell’Aprile del 2019. Da allora, l’alleanza è cresciuta fino a comprendere oltre 40 membri con competenze industriali differenti e ha compiuto ulteriori progressi tecnici negli ultimi mesi. I membri fondatori includono Beckhoff, Endress+Hauser, Hilscher, ifm, KUKA, MULTIVAC, SAP e Voith. La membership, in continua espansione, include SCHUNK, Balluff, SICK, Pepperl+Fuchs, Gebhardt e Software AG.